Il conte Renzicula

Alla faccia del “CARO ESTINTO”,quel vampiro di Renzicula,vuole tassare i loculi e ivare al 10% le spese sui servizi funerari che fino a ora erano esenti.L’unico “Caro” che balza all’occhio è il conto che dovranno pagare i parenti rimasti in vita, annegando i dispiaceri in una valle di lacrime …salate….e si, perchè per natura le lacrime sono salate,molto salate …..come le tasse tanto amate dal nostro  governo ladro che ce le fa pesare  care e amare!Chi è passato a miglior vita lascerà dunque, un ‘anima di guaio ai propri familiari che alla faccia” de li mortacci sua” (di RENZI)non ne vuole proprio sapere di far riposare in pace (nel senso di fargli fare sonni tranquilli) gli Italiani.Che sia il pisolino pomeridiano o il sonno eterno,l’incauto Matteo ci perseguiterà fino alla fine dei nostri giorni e molto di più….oltre l’eternità!Affidiamo dunque, i  nostri tormenti a qualche santo in paradiso:San Paganino potrebbe fare al caso nostro, sperando nella moltiplicazione dei pani e dei pesci ,nello specifico,monete sonanti e banconote,  per rifondere le casse dello stato in grande quantità .Così, a conti fatti il miracolo di San Gennaro si  trasformerebbe nel miracolo di San Denaro….e gli Italiani potrebbero tirare un respiro di sollievo! Se pure così non dovesse funzionare e la sanguisuga del consiglio avesse ancora sete di soldi liquidi, attinti dai conti correnti in rosso (sangue) dei contribuenti,si potrebbe interpellare direttamente un esorcista.Con aglio e peperoncino alla mano ,dovrebbe liberare Renzicula dal dissanguatore che è in lui!Un essere disumano che si aggira per tutti i cimiteri d’Italia facendo pagare  la Tasi e la Stasi per ogni loculo occupato e per la staticità della posizione all’interno dello stesso…in sostituzione della tassa sui rifiuti, certamente non consona ai morti e sepolti……non sarebbe credibile, per intenderci!I fratelli Lotumulo ringrazieranno Renzicula per la bella pensata,i fratelli d’Italia un po’ meno che alla faccia del chi t’è vvivo,saranno costretti ad indebitarsi fino al collo per avere un funerale dignitoso.Per non parlare di annessi e  connessi problemi secondari come l’occupazione abusiva dei loculi dismessi o in fase di costruzione….o la decisione di accontentarsi d’una fossa comune se libera dalla tassa d’usufrutto di terreno comunale, per utilizzo a scopi personali di suolo pubblico! In un futuro non troppo lontano probabilmente, la miglior soluzione sarà la cremazione,custodendo l’urna cineraria su di una mensola in salotto,nella speranza che il  nostro beneamato governo, non ci faccia pagare l’IVA SULL’ALTARINO AGGIUNTO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...